IVA: alcune anticipazioni sulle novità previste dalla riforma fiscale

Autore: redazione
7 Ottobre 2021

Approvata ieri la legge delega con la quale in Governo si occuperà della riforma fiscale nei prossimi 18 mesi.

Il presidente Mario Draghi ha esposto in conferenza stampa i punti centrali della riforma che andrà ad incidere su:

  • revisione dell'IRPEF
  • abbandono dell'IRAP
  • semplificazione dell'IRES
  • riorganizzazione del catasto 
  • rimodulazione dell'IVA e imposte indirette.

Leggi anche Riforma fiscale: ecco la Legge delega approvata dal Governo.

IVA e accise: le novità della riforma fiscale

In tema di IVA particolare attenzione sarà posta alle finalità:

  • di semplificazione, e razionalizzazione (numero e livelli delle aliquote nonché distribuzione delle basi imponibili tra le diverse aliquote), 
  • di contrasto alla erosione ed evasione 
  • di aumento del grado di efficienza del sistema coerentemente a quanto previsto dalla normativa unionale.     

Quanto alla tassazione indiretta sulla produzione e sui consumi dei prodotti energetici e dell’energia elettrica il sistema sarà revisionato, in coerenza con l’European Green Deal, con l’obiettivo 

  • di contribuire alla riduzione progressiva delle emissioni di gas climalteranti 
  • e alla promozione dell’utilizzo di fonti energetiche rinnovabili ed ecocompatibili.

Il progetto di riforma in materia di accise andrà ad incidere sulla struttura e sulle aliquote, visto che nel mondo delle accise il livello di tassazione è particolarmente elevato.